foroeuropeo.it foro rivista

808 visitatori e 13 utenti online

art. 33 - Restituzione di documenti (2014)

codice deontologico forense  (2014)


Un sistema esperto carica in calce ad ogni articolo le massime di riferimento in ordine di pubblicazione - La visualizzazione delle massime può essere modificata attivando la speciale funzione prevista. E' possibile attivare una ricerca full test inserendo la parola chiave nel campo "cerca"

documentazione al cliente - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 18 dicembre 2017, n. 213documentazione al cliente - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 18 dicembre 2017, n. 213
omessa restituzione della documentazione al cliente L’omessa restituzione al cliente della documentazione ricevuta per l’espletamento del mandato va deontologicamente sanzionata, atteso che ai sensi degli artt. 2235 c.c., 42 c.d. (ora, 33 ncdf) e 66 del R.d.l. n. 1578/33, l’avvocato non ha diritto di ritenere gli atti e i documenti di causa, né può subordinarne la restituzione al pagamento delle spese e dell’onorario. Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 18 dicembre 2017, n. 213...
Documentazione - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 18 dicembre 2017, n. 213Documentazione - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 18 dicembre 2017, n. 213
L’omessa restituzione della documentazione al cliente L’omessa restituzione al cliente della documentazione ricevuta per l’espletamento del mandato va deontologicamente sanzionata, atteso che ai sensi degli artt. 2235 c.c., 42 c.d. (ora, 33 ncdf) e 66 del R.d.l. n. 1578/33, l’avvocato non ha diritto di ritenere gli atti e i documenti di causa, ne´ puo` subordinarne la restituzione al pagamento delle spese e dell’onorario. Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 18 dicembre 2017, n. 213  ...
Restituzione della documentazione - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 4 aprile 2017, n. 41Restituzione della documentazione - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 4 aprile 2017, n. 41
L’omessa restituzione della documentazione al cliente L’omessa restituzione al cliente della documentazione ricevuta per l’espletamento del mandato va deontologicamente sanzionata, atteso che ai sensi degli artt. 2235 c.c., 42 c.d. (ora, 33 ncdf) e 66 del R.d.l. n. 1578/33, l’avvocato non ha diritto di ritenere gli atti e i documenti di causa, ne´ puo` subordinarne la restituzione al pagamento delle spese e dell’onorario. Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 4 aprile 2017, n. 41  ...
La “restituzione” dei documenti al cliente implica un comportamento attivoLa “restituzione” dei documenti al cliente implica un comportamento attivo
La “restituzione” dei documenti al cliente implica un comportamento attivo Al fine di adempiere l’obbligo disciplinare di restituire senza ritardo alla parte assistita tutta la documentazione ricevuta per l’espletamento del mandato (art. 42 cdf, ora 33 ncdf) non è sufficiente lasciare la documentazione stessa nel proprio studio a disposizione del cliente, giacché il termine “restituire”, di cui alla norma, implica una condotta attiva da parte del professionista e non già la semplice messa a disposizione.Consiglio Nazionale Forense, sentenza...
La violazione dell’obbligo di informare il cliente sullo stato della causa - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 24 settembre 2015, n. 147 (2)La violazione dell’obbligo di informare il cliente sullo stato della causa - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 24 settembre 2015, n. 147 (2)
La violazione dell’obbligo di informare il cliente sullo stato della causa Pone in essere un comportamento deontologicamente rilevante il professionista che ometta di informare il cliente sullo stato della causa e, di conseguenza, sull’esito della stessa, cosi' venendo meno ai doveri di dignità, correttezza e decoro della professione forense in violazione degli artt. 38, 40 e 42 c.d. (ora, rispettivamente, 26, 27 e 33 ncdf). Deve infatti ritenersi che un rapporto fiduciario, quale e' quello che lega l’avvocato al suo cliente, (art. 35 Cod....
documentazione al cliente - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 29 dicembre 2014, n. 215documentazione al cliente - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 29 dicembre 2014, n. 215
omessa restituzione della documentazione al cliente L’omessa restituzione al cliente della documentazione ricevuta per l’espletamento del mandato va deontologicamente sanzionata, atteso che ai sensi degli artt. 2235 c.c., 42 c.d. (ora, 33 ncdf) e 66 del R.d.l. n. 1578/33, l’avvocato non ha diritto di ritenere gli atti e i documenti di causa, ne´ puo' subordinarne la restituzione al pagamento delle spese e dell’onorario. Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 29 dicembre 2014, n. 215  ...


 

Stampa Email

FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica
Rivista Specialistica - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma

Elenco Speciale Ordine Giornalisti del Lazio
Direttore avv. Domenico Condello

Foroeuropeo S.r.l.
Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma
CF- PI 1398997100

Copyright © 2001 - 2018 - tutti i diritti riservati

Comitato Redazione e Collaboratori

Collabora con foroeuropeo

pubblicità - note legali