convegni corsi master in aula     corsi online     videoconferenze accreditate      eBook/libri      c.p.c. annotato     c.c. annotato     Corso esame avvocato 2018     
  • Percorso:
  • MATERIE
  • Obbligazioni
  • Contratti in genere - cessione del contratto (nozione, caratteri, distinzioni) - Corte di Cassazione Sez. 3, Ordinanza n. 13706 del 31/05/2017

Contratti in genere - cessione del contratto (nozione, caratteri, distinzioni) - Corte di Cassazione Sez. 3, Ordinanza n. 13706 del 31/05/2017

Locazioni commerciali - Plurime cessioni “a catena” ex art. 36 della legge n. 392 del 1978 - Mancato pagamento del canone - Domande di risoluzione del contratto e di pagamento dei canoni insoluti cumulativamente proposte nei confronti dei diversi conduttori - Litisconsorzio facoltativo - Mancata regolare instaurazione del contraddittorio verso uno di essi - Annullamento della sentenza di primo grado - Rimessione integrale del giudizio ex art. 354 c.p.c. - Illegittimità.

In materia di locazione di immobili adibiti ad uso commerciale, in caso di plurime cessioni dell’azienda e del contratto di locazione, ex art. 36 della l. n. 392 del 1978, senza liberazione del cedente, poiché tra costui e ciascuno dei cessionari si determina - in relazione all’azione che il locatario esperisca per la risoluzione del contratto ed il pagamento dei canoni insoluti - una situazione di litisconsorzio facoltativo, la mancata regolare instaurazione del contraddittorio verso uno solo di essi non legittima l’annullamento della sentenza di primo grado con rimessione degli atti al primo giudice, nei confronti di tutti, ex art. 354 c.p.c.

Corte di Cassazione Sez. 3, Ordinanza n. 13706 del 31/05/2017

 

Stampa Email