Procedimento civile - ausiliari del giudice - liquidazione del compenso - Corte di Cassazione Sez. 2 - , Ordinanza n. 27630 del 21/11/2017

Consulenza tecnica d'ufficio per calcolare il costo delle opere per l'esecuzione di un appalto - Onorario del professionista - Criterio di liquidazione - Art. 12 del d.P.R. n. 352 del 1988 - Applicabilità.

La liquidazione dell'onorario relativo ad una consulenza tecnica d'ufficio, avente ad oggetto la determinazione del costo delle opere realizzate in esecuzione di un appalto, da effettuarsi tenuto conto dei prezzi concordati o di quelli di mercato, nonché delle opere misurate ed eseguite secondo progetto, va effettuata applicando l'art. 12 del d.P.R. n. 352 del 1988, che prevede un onorario variabile tra un minimo e un massimo, aumentabile fino al doppio in caso di particolare complessità ed importanza della prestazione (art. 5, della l. n. 319 del 1980), e non l'art. 11 del medesimo d.P.R, che prevede un onorario a percentuale, calcolato per scaglioni.

Corte di Cassazione Sez. 2 - , Ordinanza n. 27630 del 21/11/2017

Tags:

Stampa Email