convegni corsi master in aula     corsi online     videoconferenze accreditate      eBook/libri      c.p.c. annotato     c.c. annotato     Corso esame avvocato 2018     

18.12.2017.Dottori Commercialisti - Esperti Contabili - video seminario via internet

cinepresa12Dottori Commercialisti - Esperti Contabili - L'aggiornamento via Internet di ForoEuropeo accreditato CNDCEC
Il processo tributario telematico 

  • 26 Marzo 2018 h 14/16 - Videoconferenza -

    VideoSeminario accreditato dal Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti contabili. Formazione di gruppo via Internet ex art. 3 Norme di attuazione regolamento di formazione. Due crediti formativi - Evento con accesso gratuito



    Il giorno dell'evento, all'ora stabilita, cliccare qui per attivare il login (Inserimento delle credenziali nome utente e password - Bisogna essere iscritti all'evento) e la conseguente apertura della pagina web da cui viene trasmesso l'evento


    FOROEUROPEO WEB TV
    Informazioni, iscrizione ed altro ai numeri: 06 32 25 073 - 06 32 111 734 - 06 32 25 071

    Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    FORMAZIONE A DISTANZA VIA INTERNET (articolo 3 delle Norme di Attuazione sull’applicazione delle tecnologie di e-learning alle attività formative del CNDCEC)

    Programma di formazione progettato per consentire al partecipante di apprendere un determinato argomento attraverso l’interazione con un docente/relatore, indipendentemente dal luogo o dalla modalità di svolgimento dell’evento: aula, sala conferenze, utilizzo di Internet.

    In questo programma di formazione il relatore/docente si trova in un luogo diverso da quello dove è collocato il gruppo di professionisti ed utilizza le videoconferenze per svolgere la relazione/lezione ed essere interattivo.

    Il relatore/docente attiva una videoconferenza in diretta streaming utilizzando la rete internet con possibilità di interagire attraverso apposite chat o linee telefoniche dedicate.

    In questo sistema il controllo dei professionisti che partecipano avviene con l'utilizzo delle personali credenziali per accedere al portale web da dove viene trasmessa la videoconferenza e con la formulazione di semplici domande con risposta multipla (Vero o Falso) che il relatore/tutor, senza preavviso, sviluppa durante l'evento.

    Il professionista per ottenere l'attestato di partecipazione con i crediti formativi deve rispondere alle domande che vengono formulate e deve partecipare a tutto l'evento.

    COSTO E ISCRIZIONE

    Costo: EVENTO GRATUITO

    iscrizione CHIUSE

  • TEST VIDEO -

    La visualizzazione di questo video conferma che il sistema informatico utilizzato è idoneo a seguire il videoseminario

    - - - - - - -

  • FORMAZIONE OBBLIGATORIA

    FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA DEGLI ISCRITTI NEGLI ALBI TENUTI DAGLI ORDINI DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI

    Il nuovo regolamento per la formazione professionale continua degli iscritti negli Albi tenuti dagli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, in vigore dal I gennaio 2016, prevede all’ art. 4 comma 4 l’acquisizione di n. 20 cfp annuali, fatta eccezione per gli iscritti affetti da disabilità permanente e per le iscritte nei periodo di gravidanza e nei primi due anni successivi al parto, che possono acquisire fino a 30 cfp annuali.

    Gli iscritti che superino il 65° anno di età in una data compresa nel triennio in corso, gli iscritti nell’elenco speciale e coloro che non esercitano neanche occasionalmente la professione, possono acquisire un massimo di 6 cfp annuali.

    Regolamento per la formazione professionale continua degli iscritti negli Albi tenuti dagli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili
    Approvato dal Consiglio Nazionale nella seduta del 3 dicembre 2015 (in corso di pubblicazione nel Bollettino Ufficiate del Ministero della Giustizia)

    art. 1 Definizione e obiettivi della formazione professionale continua

    1. Con l'espressione "formazione professionale contìnua" o "formazione permanente" si intende ogni attività di approfondimento, perfezionamento, sviluppo, aggiornamento nonché acquisizione di conoscenze teoriche e competenze professionali in tempi successivi al percorso formativo svolto per l'iscrizione nell'Albo professionale. Tali attività sono svolte nell'interesse dei destinatari della prestazione professionale e a garanzia dell'interesse pubblico. Lo svolgimento di tali attività formative costituisce uno dei presupposti per la correttezza, la qualità e il pregio della prestazione professionale.
    2. Lo svolgimento della "formazione professionale continua" o "formazione permanente" è obbligo giuridico e deontologico per gli iscritti nell'Albo. Sono tenuti a svolgere l'attività di formazione professionale continua anche i professionisti sospesi dall'esercizio delia professione in forza di un provvedimento disciplinare ai sensi degli articolo 52 e seguenti del D.Lgs. n. 139/2005.
    3. La "formazione professionale continua" o "formazione permanente" si articola e comprende i seguenti distinti ambiti:

    a) l'aggiornamento, quale attività finalizzata all'adeguato mantenimento, approfondimento e sviluppo delle competenze tecnico-professionali dell'iscritto, attinenti alle materie oggetto dell'esercizio dell'attività professionale;

    b) la formazione, quale attività finalizzata all'acquisizione di competenze specialistiche, anche di natura interdisciplinare, utili ad un miglior esercizio della professione ed alla crescita del professionista;

    c) lo svolgimento di attività formative particolari.

    4.L'attività di aggiornamento consiste:

    a) nella frequenza, anche in modalità e-learning, di seminari, convegni, videoconferenze, tavole rotonde e dibattiti, approvati dal Consiglio Nazionale;

    b) nella frequenza di congressi nazionali a carattere economico-giuridico, approvati dal Consiglio Nazionale.

    5.L'attività di formazione consiste nella frequenza di eventi formativi che presentano contenuti articolati a seconda dell'obiettivo professionale da perseguire e tendono all'acquisizione di conoscenze specialistiche che concorrono a migliorare la qualificazione professionale e ad accrescerne le competenze. Costituisce attività di formazione la frequenza di corsi di alta formazione, anche in modalità e-learning, approvati dal Consiglio Nazionale.

    Art. 4 Contenuto dell'obbligo formativo

    1. L'iscritto nell'Albo sceglie liberamente, in relazione alle proprie esigenze professionali e nel rispetto delle presenti norme, le attività formative da svolgere ai fini dell'assolvimento dell'obbligo formativo. Per l'acquisizione dei crediti l'iscritto può svolgere tutte le attività formative di cui all'art.1 secondo le prescrizioni dei commi seguenti.
    2. Per l'assolvimento dell’obbligo di formazione l'iscritto nell'Albo è tenuto ad acquisire in ciascun triennio formativo 90 crediti formativi professionali, mediante le attività formative indicate ai commi 4, 5 e 6 dell’articolo 1. Almeno 9 crediti devono essere acquisiti mediante attività formative aventi ad oggetto l'ordinamento, la deontologia, i compensi, l'organizzazione dello studio professionale, la normativa antiriciclaggio e le tecniche di mediazione.
    3. In ciascun anno l'iscritto deve acquisire minimo 20 crediti formativi professionali mediante le attività formative di cui ai commi 4, 5 e 6 dell'articolo 1. Qualora un iscritto acquisisca in un anno più di 20 crediti, quelli eccedenti, compresi quelli speciali, possono essere riportati nel computo di quelli necessari per assolvere l'obbligo formativo triennale, ma non possono sostituire i 20 crediti formativi minimi da conseguire nel corso di ciascun anno formativo. In ogni caso, quando l'obbligo formativo decorre dal secondo e terzo anno del triennio in corso, l'iscritto è tenuto ad acquisire rispettivamente 60 crediti formativi professionali nel biennio e 30 crediti formativi professionali nell'anno.
    4. Tramite le attività di formazione a distanza che utilizzano tecnologie di identificazione biometrica gli iscritti possono acquisire senza alcun limite crediti formativi. Qualora le attività formative indicate al comma 4, lett. a) e al comma 5, dell'articolo 1, siano svolte a distanza con strumenti che non si avvalgono di tecnologie di identificazione biometrica, gli iscritti possono acquisire un massimo di 20 crediti formativi annuali, fatta eccezione per gli iscritti affetti da disabilità permanente e per le iscritte nei periodi di gravidanza e nei primi due anni successivi al parto che possono acquisire fino a 30 crediti formativi annuali. Gli iscritti che superino il 65° anno di età in una data compresa nel triennio in corso, gli iscritti nell'elenco speciale e coloro che non esercitano neanche occasionalmente la professione, possono acquisire un massimo di 6 crediti formativi annuali in attività svolte a distanza con strumenti che non si avvalgono di tecnologie di identificazione biometrica.
    5. In nessun caso è possibile riportare nel computo dei crediti di un triennio i crediti maturati nei trienni precedenti.

Tags:

Stampa Email

Commercialisti - News

Commercialisti - Regolamento per la formazione professionale continua - dall'1.1.2018
CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI - Regolamento per la formazione professionale continua degli iscritti negli Albi tenuti dagli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili.(Approvato dal Consiglio Nazionale nella seduta del 18 dicembre 2017) 31-12-2017 - BOLLETTINO UFFICIALE DEL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA N. 24 in vigore dall'1.1.2018
Commercialisti - delegati vendite presso i tribunali - elenchi 2018-2020
Elenco dei professionisti disponibili a provvedere alle operazioni di vendita di beni immobili o mobili - Triennio 2018 – 2020 - Roma domande dal 28.11.2017
Regolamento della formazione professionale degli iscritti negli Albi tenuti dagli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili  in vigore dal 1 gennaio 2016 (approvato dal Consiglio Nazionale il 3/12/2015)
Regolamento della formazione professionale degli iscritti negli Albi tenuti dagli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili in vigore dal 1 gennaio 2016 (approvato dal Consiglio Nazionale il 3/12/2015)
Il Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
Ordinanza Ministeriale 8 marzo 2017 n. 136 - Esami di Stato di abilitazione all’esercizio della professione di Commercialista ed Esperto Contabile.
Sito web Consiglio Nazionale Dottori Commercialisti ed esperti contabili
Consiglio Nazionale Dottori Commercialisti ed Esperti contabili
Professionisti - commercialisti Dottori commercialisti – Corte di Cassazione, Sez. U - , Sentenza n. 2612 del 01/02/2017
Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza - Potere di accertamento - Esercizio continuativo dell'attività professionale - Situazioni di incompatibilità del professionista - Inclusione - Fondamento.
Professionisti - commercialisti – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 16159 del 30/07/2015
Tariffa - Patrocinio tributario con redazione di atti difensivi - Onorario per assistenza e rappresentanza - Cumulabilità con onorario per consulenza tributaria - Condizioni - Accertamento del concreto svolgimento di prestazione di consulenza tributaria da parte del professionista - Attività riservata al giudice di merito - Sindacato in sede di legittimità - Limiti - Fattispecie. Corte di Cassa...
Professionisti - previdenza – Ragionieri e periti commerciali - Trattamenti pensionistici maturati dal 1° gennaio 2007 - Liquidazione - Normativa regolamentare interna adottata dalla Cassa nazionale di previdenza e assistenza - Corte di Cassazione, Sez. U
Ragionieri e periti commerciali - Trattamenti pensionistici maturati dal 1° gennaio 2007 - Liquidazione - Normativa regolamentare interna adottata dalla Cassa nazionale di previdenza e assistenza - Applicabilità - Fondamento. Corte di Cassazione, Sez. U, Sentenza n. 17742 del 08/09/2015
Professionisti - previdenza - Ragionieri e periti commerciali - Adozione di provvedimenti che impongono un massimale al trattamento pensionistico - Anzianità già maturate - Inammissibilità - Fondamento. Corte di Cassazione, Sez. U, Sentenza n. 17742 del 0
Ragionieri e periti commerciali - Adozione di provvedimenti che impongono un massimale al trattamento pensionistico - Anzianità già maturate - Inammissibilità - Fondamento. Corte di Cassazione, Sez. U, Sentenza n. 17742 del 08/09/2015
Professionisti – previdenza - Cassa nazionale dottori commercialisti - Iscritti - Pensione di anzianità - Decorrenza - Sistema delle cd.
Cassa nazionale dottori commercialisti - Iscritti - Pensione di anzianità - Decorrenza - Sistema delle cd. "finestre" - Applicabilità - Fondamento. Corte di Cassazione, Sez. L, Sentenza n. 16532 del 06/08/2015

Commercialisti ed Esperti contabili - elearning

corsi video commercialisti
Corso di formazione on demand - eLearning
corsi video commercialisti
Corso di formazione on demand - eLearning
corsi video commercialisti
Corso di formazione on demand - eLearning
eLearning commercialisti - Diritto Condominiale - Le Novità Giurisprudenziali 2018
eLearning commercialisti - Diritto Condominiale - Le Novità Giurisprudenziali 2018
eLearning commercialisti - Diritto condominiale - la responsabilita’ penale dell’amministratore di condominio in caso di condizioni di scarsa manutenzione dell’immobile (2)
LA RESPONSABILITA’ PENALE DELL’AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO IN CASO DI CONDIZIONI DI SCARSA MANUTENZIONE DELL’IMMOBILE Elearning – Diritto Condominiale La posizione di garanzia dell’amministratore di condominio, nella qualità di titolare dei poteri di amministrazione ordinaria e straordinaria. Profili penali di responsabilità dell’amministratore di condominio. Avv. Prof. Maria Beatri...
eLearning commercialisti - Diritto Condominiale - la responsabilita’ penale dell’amministratore di condominio in caso di esecuzione di opere di ordinaria o straordinaria manutenzione dell’immobile
LA RESPONSABILITA’ PENALE DELL’AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO IN CASO DI ESECUZIONE DI OPERE DI ORDINARIA O STRAORDINARIA MANUTENZIONE DELL’IMMOBILE Elearning – Diritto Condominiale – La posizione di garanzia dell’amministratore di condominio quale committente di opere o datore di lavoro: i profili di responsabilità penale per culpa in vigilando e culpa in eligendo ai sensi del d.lgs. n...
eLearning commercialisti - Diritto Condominiale - gli obblighi di  prevenzione e di cautele contro gli infortuni sul luogo di lavoro
GLI OBBLIGHI DI PREVENZIONE E DI CAUTELE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LUOGO DI LAVORO Elearning – Diritto Condominiale – Le norme penali a tutela dell’integrità e dell’incolumità delle persone operanti nei luoghi di lavoro: a) rimozione o omissione dolosa di cautele contro infortuni sul lavoro (art. 437 c.p.); b) omissione colposa di cautele o difese contro disastri o infortuni sul lavoro (a...
eLearning commercialisti - Diritto Condominiale - i reati comuni dell’amministratore e dei condomini
I REATI COMUNI DELL’AMMINISTRATORE E DEI CONDOMINI Elearning – Diritto Condominiale – i reati dell’amministratore di condominio; infedeltà patrimoniale, truffa e appropriazione indebita. Profili penali di responsabilità dell’amministratore di condomino - Avv. Prof. Maria Beatrice Magro Elearning – Diritto Condominiale – I reati dei condomini: lo stalking condominiale. Profili penal...