foroeuropeo.it

 

  • Percorso:
  • AVVOCATI
  • Ordinamento forense
  • Legge 247/2012 annotata

Art. 7.(Prescrizioni per il domicilio)

LEGGE 31 dicembre 2012, n. 247 Nuova disciplina dell'ordinamento della professione forense. (GU n.15 del 18-1-2013) Entrata in vigore dal: 02/02/2013

Art. 7.(Prescrizioni per il domicilio)

1. L'avvocato deve iscriversi nell'albo del circondario del tribunale ove ha domicilio professionale, di regola coincidente con il luogo in cui svolge la professione in modo prevalente, come da attestazione scritta da inserire nel fascicolo personale e da cui deve anche risultare se sussistano rapporti di parentela, coniugio, affinità e convivenza con magistrati, rilevanti in relazione a quanto previsto dall'articolo 18 dell'ordinamento giudiziario, di cui al regio decreto 30 gennaio 1941, n.12, e successive modificazioni. Ogni variazione deve essere tempestivamente comunicata dall'iscritto all'ordine, che ne rilascia apposita attestazione. In mancanza, ogni comunicazione del consiglio dell'ordine di appartenenza si intende validamente effettuata presso l'ultimo domicilio comunicato.

2. Gli ordini professionali presso cui i singoli avvocati sono iscritti pubblicano in apposito elenco, consultabile dalle pubbliche amministrazioni, gli indirizzi di posta elettronica comunicati dagli iscritti ai sensi dell'articolo 16, comma 7, del decreto-legge 29 novembre 2008, n.185, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 gennaio 2009, n.2, anche al fine di consentire notifiche di atti e comunicazioni per via telematica da parte degli uffici giudiziari.

3. L'avvocato che stabilisca uffici al di fuori del circondario del tribunale ove ha domicilio professionale ne dà immediata comunicazione scritta sia all'ordine di iscrizione, sia all'ordine del luogo ove si trova l'ufficio.

4. Presso ogni ordine è tenuto un elenco degli avvocati iscritti in altri albi che abbiano ufficio nel circondario ove ha sede l'ordine.

5. Gli avvocati italiani, che esercitano la professione all'estero e che ivi hanno la loro residenza, mantengono l'iscrizione nell'albo del circondario del tribunale ove avevano l'ultimo domicilio in Italia. Resta fermo per gli avvocati di cui al presente comma l'obbligo del contributo annuale per l'iscrizione all'albo.

6. La violazione degli obblighi di cui ai commi 1 e 3 costituisce illecito disciplinare.


 

Documenti collegati (Accesso riservato utenti accreditati):

Iscrizione nell’albo - Consiglio nazionale forense, 21 giugno 2017, n. 44Iscrizione nell’albo - Consiglio nazionale forense, 21 giugno 2017, n. 44
Il COA di Milano formula quesito in merito alla possibilità che mantenga l’iscrizione nell’albo un avvocato italiano iscritto all’A.I.R.E. che, pur conservando il domicilio fiscale in Italia, sia titolare di posizione fiscale all’estero, dove vive e lavora, e non possegga una...
Praticante - requisito della residenza del praticante - equiparazione tra residenza e domicilio professionale - Consiglio nazionale forense, parere 24 giugno 2015, n. 40Praticante - requisito della residenza del praticante - equiparazione tra residenza e domicilio professionale - Consiglio nazionale forense, parere 24 giugno 2015, n. 40
Il COA di Milano chiede di sapere se debba essere richiesto o meno il requisito della residenza del praticante nel circondario del Tribunale ove ha sede il Consiglio dell’Ordine, sia nel caso di praticante che chiede l’iscrizione esibendo attestato della Scuola di Specializzazione, sia...
domicilio professionale - praticante durata massima sei anni - Consiglio Nazionale Forense (rel. Merli), parere del 22 maggio 2013, n. 55domicilio professionale - praticante durata massima sei anni - Consiglio Nazionale Forense (rel. Merli), parere del 22 maggio 2013, n. 55
Il COA di Orvieto ha posto i seguenti quesiti: 1. Se le prescrizioni per il domicilio recate dall’art. 7, commi 1, 2 e 3, della Legge 247/12 siano applicabili a tutti gli iscritti, ovvero solo a quelli che si sono iscritti dopo l’entrata in vigore della nuova legge professionale. 2. Se...
domicilio professionale - coincide con lo svolgimento attività prevalente - Consiglio Nazionale Forense (rel. Merli), parere del 22 maggio 2013, n. 68domicilio professionale - coincide con lo svolgimento attività prevalente - Consiglio Nazionale Forense (rel. Merli), parere del 22 maggio 2013, n. 68
Il COA di Arezzo ha posto una serie di quesiti inerenti l’applicazione dell’art. 7 della Legge n. 247/12, recanti le nuove prescrizioni relative al domicilio professionale. Seguendo pertanto l’ordine delle richieste formulate, la Commissione si pronuncia nei termini seguenti. a)...


Stampa Email

Scuola Forense ForoEuropeo

scuola forense ridotto
6,7,8 Settembre 2018 - SIMULAZIONE PROVA ORALE E QUADERNI DIGITALI “Questions & Answers”. Si tratta di un sistema integrativo alla preparazione all’esame orale, che consente sia l'acquisizione di un indispensabile bagaglio giuridico di base, sia di testare la propria preparazione nel corso delle settimane di studio che precedono la fatidica data.
VI Corso intensivo frontale preparazione esame avvocato 2018 SCUOLA FORENSE FOROEUROPEO (Accreditato C.N.F.)
VI Corso intensivo frontale preparazione esame avvocato 2018 SCUOLA FORENSE FOROEUROPEO (20 Luglio - 2 Dicembre 2018) (Accreditato C.N.F. 20 crediti formativi) (Sedi: Roma, Milano, Lecce, Lamezia Terme/Catanzaro e Catania) - Il corso intensivo presenta un duplice carattere: - pratico, necessario per imparare ad impostare e a scrivere pareri ed atti, cui gli studenti si cimenteranno durante tutti gli incontri frontali, - teorico, necessario per affrontare le questioni giuridiche anche senza l’a...
sc32018
Esame Avvocato 2017 Risultati dalla Corte di Appello di Roma e Corte di appello di Catanzaro (aggiornamento 26.6.2018 h. 17: elenco mancante dei risultati non pubblicati in altre Corte di Appello) Ecco l'elenco dei corsisti della Scuola Forense Foroeuropeo della Corte di Appello di Roma e della Corte di appello di Catanzaro - ammessi alla prova orale, per garantire, nel pieno rispetto della privacy, massima trasparenza circa i risultati conseguiti da Foroeuropeo - Aggiornamento risultati Esame A...
VI Corso INTENSIVO ONLINE preparazione esame avvocato 2018 (Settembre/Dicembre 2018)
VI CORSO INTENSIVO ONLINE PREPARAZIONE ESAME AVVOCATO 2018 - SCUOLA FORENSE FOROEUROPEO
Video presentazione Lunedì 4 Giugno 2018 h. 20 - Presentazione in diretta streaming VI Corso intensivo preparazione esame avvocato 2018
Video presentazione Lunedì 4 Giugno 2018 h. 20 - Presentazione in diretta streaming VI Corso intensivo preparazione esame avvocato 2018 - SCUOLA FORENSE FOROEUROPEO (Luglio Dicembre 2018) (Accreditato C.N.F. 20 crediti formativi) (Sedi: Roma, Milano, Lecce, Lamezia Terme/Catanzaro Catania)

Scuola Amministratori condominio

inizio ...Corso di aggiornamento online Amministratore condominio
Agosto- Settembre 2018 - Corso di aggiornamento ONLINE Amministratore condominio - Viene rilasciato l'attestato di partecipazione che consente di svolgere l'attività professionale ai sensi dell'art. 71 bis disp. att. c.c. e d.m. 140/2014 - AMMI.CO.PRO - amministratori condominio professionisti asso...
inizio ...Corso abilitante online Amministratore condominio
Agosto- Settembre 2018 - Corso abilitante ONLINE Amministratore condominio - Viene rilasciato l'attestato di partecipazione che consente di svolgere l'attività professionale ai sensi dell'art. 71 bis disp. att. c.c. e d.m. 140/2014 - AMMI.CO.PRO - amministratori condominio professionisti associazio...

foroeuropeo.it

Settimanale di informazione giuridica

Rivista Specialistica - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma
Elenco Speciale Ordine Giornalisti del Lazio
Direttore avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 00196 Roma - PI 1398997100

Comitato Redazione e Collaboratori

Seguici
  

COLLABORA CON FOROEUROPEO


PUBBLICITÀ - NOTE LEGALI
PRIVACY - INFORMATIVA TRATTAMENTO DATI

Copyright © 2001 - 2018 - tutti i diritti riservati
Foroeuropeo s.r.l.