• Locazione
  • Locazione - miglioramenti apportati alla cosa locata - Corte di Cassazione, Sez. 3 - , Ordinanza n. 5968 del 03/03/2020 (Rv. 657163 - 01)

Locazione - miglioramenti apportati alla cosa locata - Corte di Cassazione, Sez. 3 - , Ordinanza n. 5968 del 03/03/2020 (Rv. 657163 - 01)

Clausola che esclude il diritto all'indennità per i miglioramenti in favore del conduttore - Limitazione di responsabilità del locatore - Esclusione - Fondamento.

La clausola del contratto di locazione che esclude la corresponsione al conduttore di un'indennità per i miglioramenti non è da considerarsi clausola limitativa della responsabilità del locatore ai sensi dell'art. 1229 c.c., perché non incide sulle conseguenze della colpa o dell'eventuale inadempimento di quest'ultimo, bensì sul diritto sostanziale all'indennità prevista, con norma derogabile, dall'art. 1592 c.c..

Corte di Cassazione, Sez. 3 - , Ordinanza n. 5968 del 03/03/2020 (Rv. 657163 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_1229, Cod_Civ_art_1592

Stampa Email

Articoli collegati

eBook - manuali

puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati