• Locazione
  • Locazione - immobili adibiti ad uso di abitazione - ambito di applicazione - locazioni per il soddisfacimento di esigenze transitorie. Corte di Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 16797 del 13/08/2015

Locazione - immobili adibiti ad uso di abitazione - ambito di applicazione - locazioni per il soddisfacimento di esigenze transitorie. Corte di Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 16797 del 13/08/2015

Locazioni ad uso abitativo transitorio - Simulazione relativa - Prova - Onere del conduttore - Presunzioni - Ammissibilità - Contenuto - Fattispecie. Corte di Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 16797 del 13/08/2015

Il conduttore può provare la simulazione relativa del contratto di locazione di un immobile (nella specie, da uso abitativo transitorio a destinazione abitativa ordinaria) dimostrando che il locatore fosse a conoscenza dell'effettiva destinazione dell'immobile locato anche a mezzo di presunzioni e, dunque, allegando circostanze oggettive conosciute dal locatore al momento della stipula (nella specie, l'avvenuto originario subentro, da parte del conduttore, nelle licenze di gas ed elettricità, manifestazione di un progetto di lunga durata ed implicante la cognizione e l'assenso del locatore).

Corte di Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 16797 del 13/08/2015

 

 

 

Stampa Email

Articoli collegati

eBook - manuali

puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati