Non ancora pubblicato

Comunione dei diritti reali - condominio negli edifici (nozione, distinzioni) - amministratore - attribuzioni (doveri e poteri) - retribuzione - Condominio - Compenso dell'amministratore - Sussistenza di documento contenente il preventivo approvato dall'assemblea - Necessità - Indicazione implicita nell'approvazione del rendiconto - Sufficienza - Esclusione.

 

Al fine della costituzione di un valido rapporto di amministrazione condominiale, ai sensi dell'art. 1129 c.c., il requisito formale della nomina sussiste in presenza di un documento, approvato dall'assemblea, che rechi, anche mediante richiamo ad un preventivo espressamente indicato come parte integrante del contenuto di esso, l'elemento essenziale della analitica specificazione dell'importo dovuto a titolo di compenso, specificazione che non può invece ritenersi implicita nella delibera assembleare di approvazione del rendiconto.

Corte di Cassazione, Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 12927 del 22/04/2022 (Rv. 664643 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_11294

 

Corte

Cassazione

12927

2022

♦ MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA: