21/10/2012 Obbligo del conduttore di rispetto del regolamento di condominio non impegnativo per il locatore - Condizioni - Accordo tra il conduttore ed il condominio - Configurabilità - Limiti - Fattispecie. Corte di Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 10185 del 20/06/2012

Condominio - Regolamento
Obbligo del conduttore di rispetto del regolamento di condominio non impegnativo per il locatore - Condizioni -

Accordo tra il conduttore ed il condominio - Configurabilità - Limiti - Fattispecie. Corte di Cassazione, Sez. 2,

Sentenza n. 10185 del 20/06/2012
Corte di Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 10185 del 20/06/2012

In tema di condominio di edifici, il conduttore di un immobile sito nel fabbricato condominiale può obbligarsi nei

confronti del condominio, mediante accordo con lo stesso, a rispettare un regolamento di condominio non impegnativo

per il condomino locatore. (Nella specie, la S.C. ha, tuttavia, escluso la configurabilità di detto accordo in

presenza di una sottoscrizione unilateralmente apposta dal conduttore sul contratto di compravendita relativo

all'unità immobiliare locata e contenente il richiamo al regolamento, non costituendo tale sottoscrizione

l'accettazione di una proposta proveniente dal condominio ed a quest'ultimo comunicata).

40.000 MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA/ARGOMENTO: