Condominio – Assemblea – Presenza mediante delegato – Legittimazione alla impugnazione di delibera esorbitante l’ordine del giorno – Sussistenza 28 Ottobre 2009 - La regola, secondo cui la limitazione ai soli condomini assenti o dissenzienti (cui vengono in giurisprudenza equiparati gli astenuti) del diritto di impugnare le delibere assembleari annullabili, opera anche laddove il condomino sia stato presente in assemblea a mezzo di proprio delegato ma non opera nell’ipotesi in cui il vizio della delibera consista nella sua esorbitanza rispetto alle previsioni dell’ordine del giorno contenuto nell’avviso di convocazione - Tribunale di Torino, 6 marzo 2009 – Est. Di Capua. Segnalazione del Dott. Paolo Giovanni Demarchi (sentenza pubblicata su il caso.it)

Condominio – Assemblea – Presenza mediante delegato – Legittimazione alla impugnazione di delibera esorbitante l’ordine del giorno – Sussistenza 28 Ottobre 2009 - La regola, secondo cui la limitazione ai soli condomini assenti o dissenzienti (cui vengono in giurisprudenza equiparati gli astenuti) del diritto di impugnare le delibere assembleari annullabili, opera anche laddove il condomino sia stato presente in assemblea a mezzo di proprio delegato ma non opera nell’ipotesi in cui il vizio della delibera consista nella sua esorbitanza rispetto alle previsioni dell’ordine del giorno contenuto nell’avviso di convocazione - Tribunale di Torino, 6 marzo 2009 – Est. Di Capua. Segnalazione del Dott. Paolo Giovanni Demarchi (sentenza pubblicata su il caso.it)

40.000 MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA/ARGOMENTO: