750. (Provvedimenti del presidente del tribunale relativi alle cauzioni e agli esecutori testamentari) - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online logo 750. (Provvedimenti del presidente del tribunale relativi alle cauzioni e agli esecutori testamentari) - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online foro_rivista

529 visitatori e 7 utenti online

750. (Provvedimenti del presidente del tribunale relativi alle cauzioni e agli esecutori testamentari)

Codice di procedura civile Libro Quarto: DEI PROCEDIMENTI SPECIALI Titolo IV: DEI PROCEDIMENTI RELATIVI ALL'APERTURA DELLE SUCCESSIONI Capo I: DISPOSIZIONI GENERALI 750. (Provvedimenti del presidente del tribunale relativi alle cauzioni e agli esecutori testamentari)

Art. 750. (Provvedimenti del presidente del tribunale relativi alle cauzioni e agli esecutori testamentari)

1. L'istanza per l'imposizione di una cauzione a carico dell'erede o del legatario, nei casi previsti dalla legge, è proposta, quando non vi è giudizio pendente, con ricorso al presidente del tribunale del luogo in cui si è aperta la successione.

2. Il presidente fissa con decreto l'udienza di comparizione del ricorrente e dell'erede o legatario davanti a sé e stabilisce il termine entro il quale il ricorso e il decreto debbono essere loro notificati.

3. Il presidente stabilisce le modalità e l'ammontare della cauzione con ordinanza, contro la quale è ammesso reclamo al presidente della Corte d'appello a norma dell'articolo 739. Il presidente della Corte d'appello provvede con ordinanza non impugnabile, previa audizione degli interessati a norma del comma precedente.

4. Le stesse forme si osservano nei casi previsti negli articoli 708 e 710 del codice civile relativamente agli esecutori testamentari.

___________________________________________________________
Giurisprudenza:

Aiuto: Un sistema esperto carica in calce ad ogni articolo le prime cento massime della Cassazione di riferimento in ordine di pubblicazione (cliccare su ALTRI DOCUMENTI alla fine delle 100 massime per continuare la visualizzazione).

La visualizzazione delle massime può essere modificata attivando la speciale funzione prevista (es. selezionale Titolo discendente per ordinare le massime in ordine alfabetico).

E' possibile attivare una ricerca full test inserendo una parola chiave nel campo "cerca".

750. (Provvedimenti del presidente del tribunale relativi alle cauzioni e agli esecutori testamentari) - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online freccia_27_10Successioni "mortis causa" - successione testamentaria - esecutori testamentari
Successioni "mortis causa" - successione testamentaria - esecutori testamentari - nomina – esonero - provvedimento emesso in sede di reclamo in tema di esonero di esecutore testamentario dal suo ufficio - ricorso straordinario ex art. 111 cost. - inammissibilità - fondamento. Corte di Cassazione Sez. 2, Ordinanza n. 24218 del 04/10/2018 >>> In tema di esonero dell'esecutore testamentario dal suo ufficio, in considerazione dell'espresso richiamo all'art. 710 c.c. contenuto nell'art. 750, ultimo comma, c.p.c., il provvedimento del presidente del tribunale è reclamabile davanti al presidente della corte d'appello e la decisione assunta da quest'ultimo non è impugnabile in cassazione con ricorso straordinario ex art. 111 Cost. Corte di Cassazione Sez. 2, Ordinanza n. 24218 del 04/10/2018...
750. (Provvedimenti del presidente del tribunale relativi alle cauzioni e agli esecutori testamentari) - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online freccia_27_10successioni "mortis causa" - successione testamentaria - esecutori testamentari - nomina - esonero – Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Sentenza n. 26473 del 26/11/2013
Ordinanza emessa in sede di reclamo avverso provvedimento relativo ad esecutore testamentario - Ricorso ordinario per cassazione - Inammissibilità - Fondamento. Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Sentenza n. 26473 del 26/11/2013 È inammissibile il ricorso ordinario per cassazione avverso l'ordinanza resa in sede di reclamo contro un provvedimento relativo ad esecutore testamentario, in quanto, trattandosi di pronuncia non impugnabile ai sensi dell'art. 750, terzo e quarto comma, cod. proc. civ., l'unico rimedio esperibile è il ricorso straordinario ex art. 111 Cost. Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Sentenza n. 26473 del 26/11/2013  ...
750. (Provvedimenti del presidente del tribunale relativi alle cauzioni e agli esecutori testamentari) - Foroeuropeo Rivista Giuridica Online freccia_27_10procedimenti speciali - apertura delle successioni - cauzioni ed esecutori testamentari - In genere. Corte di Cassazione Sez. 2, Ordinanza n. 1764 del 28/01/2008
successioni "mortis causa" - successione testamentaria - esecutori testamentari - nomina - esonero - Provvedimento di esonero dall'ufficio di esecutore testamentario emesso dal Presidente del tribunale - Reclamo davanti al Presidente della corte d'appello - Ricorso per cassazione - Ammissibilità - Esclusione - Fondamento. Corte di Cassazione Sez. 2, Ordinanza n. 1764 del 28/01/2008 Il provvedimento di esonero dell'esecutore testamentario per gravi irregolarità nell'adempimento dei suoi obblighi è assunto - in considerazione dell'espresso richiamo all'art. 710 cod. civ. contenuto nell'art. 750, ultimo comma, cod. proc. civ. - dal Presidente del tribunale con ordinanza reclamabile davanti al Presidente della corte d'appello; la decisione assunta da quest'ultimo in sede di reclamo non è ricorribile in cassazione, in conformità alla previsione specifica dell'art. 750 cod. proc. civ. ed alla regola generale di cui all'art. 739 cod. proc. civ. Corte di Cassazione Sez. 2, Ordinanza n. 1764 del 28/01/2008...

___________________________________________________________
Copyright © 2001 Foroeuropeo: Il codice di procedura civile - www.foroeuropeo.it
- Reg. n. 98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Avv. Domenico Condello

Stampa Email

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati