Diritti della personalità - Riservatezza Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 349 del 09/01/2013 - Foroeuropeo logo Diritti della personalità - Riservatezza Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 349 del 09/01/2013 - Foroeuropeo foro_rivista

462 visitatori e un utente online

Diritti della personalità - Riservatezza Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 349 del 09/01/2013

Diritto di accesso ai propri dati - Obbligo del destinatario - Contenuto. Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 349 del 09/01/2013

Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 349 del 09/01/2013

In tema di protezione dei dati personali, in caso di esercizio del diritto di accesso da parte del titolare dei dati, ai sensi degli artt. 7, 8 e 10 del d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196, il titolare del trattamento, o il responsabile se nominato, non possono limitarsi a dare una mera conferma dell'esistenza dei dati, ma devono estrarli dai documenti in loro possesso, ponendoli a disposizione dell'interessato. (Principio enunciato ai sensi dell'art. 363 cod. proc. civ.).

Stampa Email

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati