Personalità (diritti della) - riservatezza - in genere – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 10280 del 20/05/2015 - Foroeuropeo logo Personalità (diritti della) - riservatezza - in genere – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 10280 del 20/05/2015 - Foroeuropeo foro_rivista

317 visitatori e nessun utente online

Personalità (diritti della) - riservatezza - in genere – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 10280 del 20/05/2015

Trasmissione di informazioni ad una singola persona giuridica, con pluralità di dipendenti - "Diffusione" di dati sensibili - Esclusione - Fondamento. Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 10280 del 20/05/2015

La trasmissione di informazioni ad una singola persona giuridica non costituisce "diffusione" di dati sensibili, ex art. 4, comma 1, lett. m), del d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196, perché effettuata ad un unico determinato soggetto, senza che sia esigibile, da parte di chi la pone in essere, la previa identificazione della persona fisica a cui indirizzare la comunicazione; nè rileva che la destinataria abbia un numero significativo di dipendenti, operando la persona giuridica attraverso i suoi organi ed "interna corporis", sicchè la loro conoscenza di quei dati è necessaria affinchè, alla stregua del principio di immedesimazione organica, gli effetti di quella comunicazione si producano in capo alla società destinataria.

Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 10280 del 20/05/2015

Stampa Email

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati