Locazione - in genere (nozione, caratteri, distinzioni) - Corte di Cassazione, Sez. U , Sentenza n. 23601 del 09/10/2017 - Foroeuropeo logo Locazione - in genere (nozione, caratteri, distinzioni) - Corte di Cassazione, Sez. U , Sentenza n. 23601 del 09/10/2017 - Foroeuropeo foro_rivista

259 visitatori e 2 utenti online

Locazione - in genere (nozione, caratteri, distinzioni) - Corte di Cassazione, Sez. U , Sentenza n. 23601 del 09/10/2017

Locazione immobiliare - Omessa registrazione del contratto - Conseguenze - Nullità - Tardiva registrazione - Sanatoria con efficacia retroattiva - Configurabilità - Fondamento.

Il contratto di locazione di immobili, sia ad uso abitativo che ad uso diverso, contenente “ab origine” l’indicazione del canone realmente pattuito (e, dunque, in assenza di qualsivoglia fenomeno simulatorio), ove non registrato nei termini di legge, è nullo ai sensi dell’art. 1, comma 346, della l. n. 311 del 2004, ma, in caso di tardiva registrazione, da ritenersi consentita in base alle norme tributarie, può comunque produrre i suoi effetti con decorrenza “ex tunc”, atteso che il riconoscimento di una sanatoria “per adempimento” è coerente con l’introduzione nell’ordinamento di una nullità (funzionale) “per inadempimento” all’obbligo di registrazione.

Corte di Cassazione, Sez. U , Sentenza n. 23601 del 09/10/2017

 

Stampa Email

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati