Tributi locali posteriori alla riforma tributaria del 1972 IRAP - Domanda di rimborso - Corte di Cassazione, Sez. 5 - , Sentenza n. 4576 del 15/02/2019  - Foroeuropeo logo Tributi locali posteriori alla riforma tributaria del 1972 IRAP - Domanda di rimborso - Corte di Cassazione, Sez. 5 - , Sentenza n. 4576 del 15/02/2019  - Foroeuropeo foro_rivista

318 visitatori e un utente online

Tributi locali posteriori alla riforma tributaria del 1972 IRAP - Domanda di rimborso - Corte di Cassazione, Sez. 5 - , Sentenza n. 4576 del 15/02/2019

Tributi locali (comunali, provinciali, regionali) - tributi locali posteriori alla riforma tributaria del 1972 IRAP - Domanda di rimborso - Commercialista che opera presso strutture terze - Onere di provare l'assenza del presupposto impositivo - Sussistenza.

In tema di IRAP, il libero professionista non è automaticamente escluso dall'imposizione con riferimento all'esercizio dell'attività di titolare di cariche organiche di enti o società commerciali, con la conseguenza che, ove presenti domanda di rimborso dell'imposta che assume indebitamente versata, ha l'onere di provare l'assenza del requisito dell'autonoma organizzazione in relazione allo svolgimento di detta attività.

Corte di Cassazione, Sez. 5 - , Sentenza n. 4576 del 15/02/2019

Cod_Civ_art_2222, Cod_Civ_art_2697

Stampa Email

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati