Comune - demanio comunale - strade – Corte di Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 8876 del 18/04/2011 - Foroeuropeo logo Comune - demanio comunale - strade – Corte di Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 8876 del 18/04/2011 - Foroeuropeo foro_rivista

766 visitatori e un utente online

Comune - demanio comunale - strade – Corte di Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 8876 del 18/04/2011

Artt. 822, secondo comma, e 824 cod. civ. - Demanio c.d. accidentale - Criteri di individuazione - Strade comunali - Presunzione di demanialità di cui all'art. 22 della legge n. 2248 del 1865, all. F) - Portata e limiti.

A norma degli artt. 822, secondo comma, e 824 cod. civ., fanno parte del c.d. demanio accidentale quei beni che, oltre ad appartenere allo Stato o alle Province o ai Comuni, presentino caratteristiche rispondenti a quelle indicate nel citato art. 822, secondo comma; ne consegue che, in riferimento alle strade comunali, la presunzione di demanialità di cui all'art. 22 della legge 20 marzo 1865, n. 2248, all. F), non si riferisce ad ogni area contigua e/o comunicante con la strada pubblica, ma solo a quelle aree che per l'immediata accessibilità appaiono integranti della funzione viaria della rete stradale, così da costituire una pertinenza della strada stessa.

Corte di Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 8876 del 18/04/2011

Stampa Email

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati