Acque - acque pubbliche - derivazioni e utilizzazioni (utenze) - grandi e piccole derivazioni - Corte di Cassazione, Sez. U - , Sentenza n. 20532 del 03/08/2018 - Foroeuropeo logo Acque - acque pubbliche - derivazioni e utilizzazioni (utenze) - grandi e piccole derivazioni - Corte di Cassazione, Sez. U - , Sentenza n. 20532 del 03/08/2018 - Foroeuropeo foro_rivista

327 visitatori e nessun utente online

Acque - acque pubbliche - derivazioni e utilizzazioni (utenze) - grandi e piccole derivazioni - Corte di Cassazione, Sez. U - , Sentenza n. 20532 del 03/08/2018

Art. 12 del d.lgs. n. 79 del 1999 (originaria formulazione) - Rinnovo della concessione - Condizioni.

La domanda di rinnovo della concessione di grande derivazione d'acqua per uso idroelettrico da parte del concessionario uscente era assoggettata alla procedura di cui all'art. 12, comma 1, del d.lgs. n. 79 del 1999 nella sua originaria formulazione, la quale postulava necessariamente la preventiva determinazione dei criteri tecnici da parte dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas, ai sensi del comma 5 dell'art. 12 cit. Pertanto, prima dell'abrogazione, da parte della l. n. 266 del 2005, del comma 3 del predetto art. 12, che prevedeva il rilascio della concessione trentennale in favore del concessionario uscente, la mancata emanazione dei criteri sopraindicati escludeva l'accoglimento della domanda.

Corte di Cassazione, Sez. U - , Sentenza n. 20532 del 03/08/2018

Stampa Email

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati