Print Friendly, PDF & Email

Impugnazione del preavviso di fermo - Natura - Contestuali richieste di accertamento dell'insussistenza dei crediti posti a fondamento di tale preavviso o della loro illegittimità - Accoglimento di tali richieste -Conseguenze.

Procedimento civile - domanda giudiziale - interesse ad agire In genere.

L'impugnazione del preavviso di fermo è un'azione di accertamento negativo della pretesa creditoria, con la conseguenza che, anche ove sia stata ritenuta fondata, al momento della decisione, l'ulteriore domanda, contestualmente proposta, di accertamento dell'insussistenza o dell'illegittimità delle ragioni di credito sulle quali tale preavviso era fondato, permane l'interesse dell'attore ad ottenere la declaratoria d'inibizione all'iscrizione del detto fermo, in cui si traduce la richiesta di annullamento del menzionato preavviso.

Corte di Cassazione, Sez. 3 - , Sentenza n. 7756 del 08/04/2020 (Rv. 657504 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_2909, Cod_Proc_Civ_art_100, Cod_Proc_Civ_art_324, Cod_Proc_Civ_art_615