Print Friendly, PDF & Email

Contestuale proposizione di opposizione all'esecuzione e opposizione agli atti esecutivi - Decisione dei soli motivi di opposizione ex art_ 617 c.p.c. - Deduzione di omessa pronuncia quanto ai motivi ai sensi dell'art_ 615 c.p.c. - Rimedio esperibile - Appello - Necessità.

In tema di esecuzione forzata, in caso di contestuale proposizione di opposizione ai sensi dell'art_ 615 c.p.c. e dell'art_ 617 c.p.c., ove vengano decisi solo i motivi qualificabili come opposizione agli atti esecutivi, la denunzia di omessa pronunzia sugli altri motivi, integranti opposizione all'esecuzione, va proposta mediante appello e non con ricorso straordinario per cassazione.

Corte di Cassazione, Sez. 6 - 3, Ordinanza n. 3722 del 14/02/2020 (Rv. 657020 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Proc_Civ_art_615, Cod_Proc_Civ_art_617, Cod_Proc_Civ_art_112

ESECUZIONE FORZATA

OPPOSIZIONI

 

Accedi

Online ora

511 visitatori e 5 utenti online

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile