Print Friendly, PDF & Email

Delibazione - Decreto di esecutività della sentenza del tribunale ecclesiastico emesso dal Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica - Carattere - Condizione dell'azione - Conseguenze - Necessità che tale decreto esista fin dal momento di introduzione del giudizio - Esclusione. Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 814 del 15/01/2009

In materia di delibazione della sentenza di nullità del matrimonio pronunciata dal tribunale ecclesiastico, il decreto col quale il Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica rende esecutiva tale sentenza non costituisce un presupposto processuale, bensì una condizione dell'azione; ne consegue che non è necessaria la sua esistenza nel momento in cui il giudizio di delibazione viene introdotto, potendo la sentenza ecclesiatica essere delibata purché tale decreto esista nel momento in cui la lite viene decisa.

Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 814 del 15/01/2009

 

Accedi

Online ora

519 visitatori e 14 utenti online

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile