Print Friendly, PDF & Email

Provvedimenti del giudice civile - sentenza - deliberazione (della) - ordine delle questioni – pregiudiziali - ricorso introduttivo tardivo - integrazione del contraddittorio - necessità - esclusione – fondamento - Corte di Cassazione, Sez. 5, Ordinanza n. 30100 del 21/11/2018

L'accertamento della tardività del ricorso introduttivo, impedendo al giudice di conoscere della causa, ha carattere preliminare rispetto alla verifica della necessità di integrazione del contraddittorio e, in sede di decisione, la relativa questione deve essere esaminata con priorità, in omaggio sia del principio della "ragione più liquida" che di quello dell'ordine logico delle questioni.

Corte di Cassazione, Sez. 5, Ordinanza n. 30100 del 21/11/2018

 

Accedi

Online ora

454 visitatori e 4 utenti online

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile