Print Friendly, PDF & Email

Impugnazioni civili - cassazione (ricorso per) - poteri della cassazione - Decisione del ricorso nel merito - Presupposti - Fattispecie.

CASSAZIONE (RICORSO PER)

DECISIONE

RICORSO NEL MERITO

Nel caso di cassazione della sentenza impugnata per violazione dell'art. 101, secondo comma, c.p.c., la causa può essere decisa nel merito, ai sensi dell'art. 384, secondo comma, c.p.c., solo se le questioni dibattute siano di puro diritto, mentre, qualora siano coinvolte questioni di fatto, è inevitabile l'annullamento con rinvio. (Nella specie, la S.C. ha ritenuto che costituisse "quaestio facti", ai fini della salvaguardia della restante parte del contratto in caso di nullità parziale, valutare se i contraenti avrebbero concluso ugualmente il contratto senza la parte colpita da nullità).

Corte di Cassazione, Sez. L, Ordinanza n. 17315 del 19/08/2020 (Rv. 658543 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Proc_Civ_art_384

corte

cassazione

17315

2020

Accedi

Online ora

349 visitatori e 4 utenti online

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile