Print Friendly, PDF & Email

Termine per il rilievo dell'incompetenza - Decisione nel merito in esito alla fase sommaria - Dichiarazione di incompetenza nella fase di opposizione - Esclusione - Fondamento.

Nel rito c.d. Fornero, per le medesime esigenze di celerità e di certezza valevoli in generale per il rito ordinario, il rilievo di ufficio dell'incompetenza territoriale va operato "in limine litis", in base a quanto risulta dagli atti, o, al più, previa assunzione di sommarie informazioni, dovendosi comunque escludere - per ragioni di coerenza logica e sistematica - l'ammissibilità di una declinatoria di competenza nella fase di opposizione, dopo aver deciso la causa nel merito, in esito alla fase sommaria.

Corte di Cassazione, Sez. 6 - L, Ordinanza n. 30473 del 21/11/2019 (Rv. 655899 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Proc_Civ_art_038

Accedi

Online ora

409 visitatori e 3 utenti online

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile