azioni a difesa della proprietà - negatoria (nozioni, distinzioni) in genere - presupposti

Proprietà - azioni a difesa della proprietà - negatoria (nozioni, distinzioni) - in genere - presupposti - turbative o molestie - sufficienza - esclusione - pretesa di diritto sulla cosa – necessità - Corte di Cassazione, Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 31382 del 05/12/2018

La "actio negatoria servitutis" ha come essenziale presupposto la sussistenza di altrui pretese sul bene immobile, non potendo essere esercitata in presenza di turbative o molestie che non si sostanzino in una pretesa di diritto sulla cosa. Ne consegue che un'opera astrattamente idonea a consentire il transito da un fondo ad un altro, come un cancello, non può essere posta a fondamento di una servitù di passaggio per usucapione se tale passaggio non venga concretamente esercitato.

Corte di Cassazione, Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 31382 del 05/12/2018

 

Stampa