Mancata adozione di provvedimenti di sollecito

Ordinamento giudiziario - disciplina della magistratura - in genere - magistrato del p.m. – ritardo del consulente nominato nel deposito della relazione - mancata adozione di provvedimenti di sollecito - illecito disciplinare - sussistenza - fattispecie. Corte di Cassazione Sez. U, Sentenza n. 26373 del 19/10/2018

>>> In tema di responsabilità disciplinare del magistrato, incorre nella grave violazione di legge di cui all'art. 2, comma 1,lett. g), del d.lgs. n. 109 del 2006 il magistrato del P.M. che, in spregio al combinato disposto di cui agli artt. 359 c.p.p.,321 c.p.p. e 70 disp. att. c.p.p., nonché in violazione dei doveri di diligenza di cui all'art. 1 del citato decreto legislativo,ometta di adottare qualsiasi provvedimento inteso a sollecitare, in caso di ritardo, il deposito della relazione tecnica da parte del consulente nominato, anche al fine di valutare l'opportunità della sua sostituzione.(Principio affermato in relazione al comportamento di un P.M. che aveva omesso di adottare qualsiasi provvedimento inteso a sollecitare il deposito della relazione da parte del consulente, incaricato di una perizia autoptica, in un procedimento per omicidio con imputato in stato di detenzione,con la conseguenza che il ritardo, protrattosi per tredici mesi, aveva reso necessaria la richiesta di proroga dei termini custodiali di fase, il cui rigetto, in sede di riesame, aveva poi determinato la scarcerazione della persona sottoposta ad indagine).

Corte di Cassazione Sez. U, Sentenza n. 26373 del 19/10/2018

Stampa Email



 

 

logo Univ foro mini11 Dicembre 2020 - CORSO UNIVERSITARIO DI PERFEZIONAMENTO  - a distanza online in aula virtuale interattiva - abilitante per l'iscrizione all'albo nazionale dei curatori, commissari giudiziali, liquidatori, esperti e coadiutori e componenti collegio Ocri  e  on demand abilitante per l'iscrizione nell'elenco dei gestori della crisi da sovraindebitamento - Percorso Gestori crisi impresa - Il codice crisi impresa e dell'insolvenza - Docenti: Fabrizio Di Marzio – Ordinario Diritto Civile – Già Consigliere di Cassazione e Giudice delegato e Giuseppina Ivone - Avvocato Foro di Roma – Curatore Fallimentare . . . . . sconto iscrizione anticipata . . . Leggi tutto 

eBook - manuali

puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati