Decreto di trasferimento - erronea indicazione del bene

Esecuzione forzata - immobiliare - vendita – trasferimento - decreto di trasferimento ex art. 586 c.p.c. - erronea indicazione del bene oggetto di trasferimento - inesistenza - esclusione- invalidità - sussistenza - rimedi - opposizione agli atti esecutivi ex art. 617 c.p.c. - ammissibilità - fattispecie. Corte di Cassazione Sez. 2, Ordinanza n. 25687 del 15/10/2018

>>> In materia di esecuzione forzata, il decreto di trasferimento di cui all'art. 586 c.p.c., ancorché abbia avuto ad oggetto un bene in tutto o in parte diverso da quello pignorato, non è inesistente, ma solo affetto da invalidità, da far valere con il rimedio dell'opposizione agli atti esecutivi nei termini di cui all'art. 617 c.p.c. (In applicazione del predetto principio, la S.C. ha confermato la sentenza di merito che aveva ritenuto sottoposti a pignoramento non soltanto la nuda proprietà degli immobili, ma anche l'usufrutto vantato sul bene pignorato da una parte alla quale l'atto era stato notificato, ritenendo che ogni questione relativa al dedotto vizio relativo alla mancata indicazione nell'atto di pignoramento di tale diritto,fosse ormai preclusa non essendo stata fatta valere con l'opposizione agli atti esecutivi).

Corte di Cassazione Sez. 2, Ordinanza n. 25687 del 15/10/2018

Stampa Email

Articoli collegati

eBook - manuali

Decreto di trasferimento - erronea indicazione del bene - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Decreto di trasferimento - erronea indicazione del bene - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati