Esecuzione forzata - estinzione del processo - effetti - Corte di Cassazione Sez. L , Sentenza n. 13817 del 31/05/2017

Estinzione del processo esecutivo - Conseguenze - Opposizione sulle sole spese di precetto - Carenza di interesse originaria - Fondamento.

Nel caso di opposizione all'esecuzione esclusivamente fondata su voci di spese dell'atto di precetto, la rinuncia all'esecuzione intervenuta prima dell'opposizione determina l'estinzione dell'esecuzione, e la conseguente carenza di interesse originaria, rilevabile d'ufficio in ogni stato e grado, in quanto l'opposizione sulle sole spese di precetto esaurisce i propri effetti all'interno della procedura estinta; ne consegue che, ove tale rilievo venga compiuto nel giudizio di legittimità, la sentenza dovrà essere cassata senza rinvio.

Corte di Cassazione Sez. L , Sentenza n. 13817 del 31/05/2017

 

Stampa Email

eBook - manuali

Esecuzione forzata - estinzione del processo - effetti - Corte di Cassazione Sez. L , Sentenza n. 13817 del 31/05/2017 - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Esecuzione forzata - estinzione del processo - effetti - Corte di Cassazione Sez. L , Sentenza n. 13817 del 31/05/2017 - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati