Spese giudiziali civili - "ius superveniens" - liquidazione – Corte di Cassazione Sez. 6 - 3, Ordinanza n. 18905 del 28/07/2017

Criteri di liquidazione degli onorari e delle spese - Distinzione degli uni dalle altre - Fondamento - Nota spese specifica - Rideterminazione da parte del giudice di merito - Motivazione analitica - Necessità.

In tema di spese giudiziali, il giudice deve liquidare in modo distinto spese ed onorari, in relazione a ciascun grado del giudizio, per consentire alle parti di controllare i criteri di calcolo adottati e, in presenza di una nota spese specifica prodotta dalla parte vittoriosa, non può rideterminare globalmente i compensi in misura inferiore a quelli esposti, ma deve motivare adeguatamente l’eliminazione o la riduzione delle singole voci.

Corte di Cassazione Sez. 6 - 3, Ordinanza n. 18905 del 28/07/2017

 

Stampa Email

eBook - manuali

Spese giudiziali civili - "ius superveniens" - liquidazione – Corte di Cassazione Sez. 6 - 3, Ordinanza n. 18905 del 28/07/2017 - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Spese giudiziali civili - "ius superveniens" - liquidazione – Corte di Cassazione Sez. 6 - 3, Ordinanza n. 18905 del 28/07/2017 - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati