Applicazione – prescrizione – Cass. 15025/2019

 Illecito omissivo - Natura permanente - Configurabilité - Criteri - Plurime contestazioni - Prescrizione - Obbligo di accertamento della permanenza per ogni singola condotta.

In tema di sanzioni amministrative, la permanenza dell'illecito omissivo proprio è configurabile solo con riferimento a quelle condotte che l'autore avrebbe potuto porre in essere utilmente anche dopo la prima omissione, sicché in presenza di plurime e specifiche contestazioni, ai fini della decorrenza della prescrizione di cui all'art. art. 28 della l. n. 689 del 1981, occorre verificare la configurabilità della permanenza in relazione alle singole condotte contestate.

Corte di Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 15025 del 31/05/2019 (Rv. 654189 - 01)

Stampa