Violazione della disciplina antiriciclaggio

Sanzioni amministrative - depenalizzazione di delitti e contravvenzioni - violazioni finanziarie - violazione della disciplina antiriciclaggio - segnalazione delle operazioni sospette - modifiche al d.lgs. n. 231 del 2007 da parte del d.lgs. n. 90 del 2017 - principio del "favor rei" - applicabilità - fondamento - fattispecie. Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 28888 del 12/11/2018

>>> In materia di prevenzione dell'uso del sistema finanziario a scopo di riciclaggio dei proventi di attività criminose e di finanziamento del terrorismo, gli illeciti commessi anteriormente all'entrata in vigore del d.lgs. n. 90 del 2017, che ha modificato il d.lgs. n. 231 del 2007, e, in specie, quelli consistiti nella violazione dell'obbligo di segnalazione delle operazioni sospette, sono soggetti alla disciplina sanzionatoria più favorevole, se ancora pendenti, in considerazione dell'espresso richiamo al principio del "favor rei" - contenuto nell'art. 69 del d.lgs. n. 231 del 2007, come introdotto dal d.lgs. n. 90 del 2017 - in deroga a quello del "tempus regit actum", proprio delle sanzioni amministrative. (Nella specie, la S.C. ha cassato con rinvio l'impugnata sentenza, limitatamente al trattamento economico, affinché venisse rivalutata la quantificazione della sanzione pecuniaria alla luce dei nuovi parametri normativi di cui al decreto del 2017, sebbene correlata a condotta antecedente a quest'ultimo).

Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 28888 del 12/11/2018

Stampa Email

eBook - manuali

Violazione della disciplina antiriciclaggio - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Violazione della disciplina antiriciclaggio - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati