Impugnazione della cartella esattoriale

Riscossione delle imposte - riscossione delle imposte sui redditi (disciplina posteriore alla riforma tributaria del 1972) - modalità di riscossione - riscossione mediante ruoli - iscrizione a ruolo - cartella di pagamento - in genere - impugnazione della cartella esattoriale - successiva impugnazione dell'intimazione di pagamento - violazione del principio del "ne bis in idem" - esclusione - fondamento. Corte di Cassazione Sez. 5, Sentenza n. 27581 del 30/10/2018

>>> Nel processo tributario, ove all'impugnazione della cartella esattoriale segua quella della successiva intimazione di pagamento, emessa per gli stessi tributi a carico del medesimo contribuente, non sussiste violazione del principio del "ne bis in idem" processuale, trattandosi di giudizi aventi "petitum" e "causa petendi" differenti.

Corte di Cassazione Sez. 5, Sentenza n. 27581 del 30/10/2018

Stampa