Lavoro - lavoro subordinato (nozione, differenze dall'appalto e dal rapporto di lavoro autonomo, distinzioni) – Corte di Cassazione, Sez. L, Sentenza n. 1663 del 24/01/2020 (Rv. 656729 - 02)

Rapporti di collaborazione ex art. 2 del d.lgs. n. 81 del 2015 - Etero-organizzazione - Individuazione - Criteri - Coordinamento esterno - Sufficienza.

In tema di rapporti di collaborazione ex art. 2 del d.lgs. n. 81 del 2015, ai fini dell'individuazione della nozione di etero-organizzazione, rilevante per l'applicazione della disciplina della subordinazione, è sufficiente che il coordinamento imposto dall'esterno sia funzionale con l'organizzazione del committente, così che le prestazioni del lavoratore possano, secondo la modulazione predisposta dal primo, inserirsi ed integrarsi con la sua organizzazione di impresa, costituendo la unilaterale determinazione anche delle modalità spazio-temporali della prestazione una possibile, ma non necessaria, estrinsecazione del potere di etero-organizzazione.

Corte di Cassazione, Sez. L, Sentenza n. 1663 del 24/01/2020 (Rv. 656729 - 02)

LAVORO

LAVORO SUBORDINATO

 

Stampa