Locazione - Locazione immobi urbani - Equo Canone

Immobili destinati all'esercizio di case di cura - Contratti stipulati prima dell'entrata in vigore del d. lgs. n. 79 del 2011 - Durata minima novennale della locazione - Applicabilità - Esclusione. Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 8558 del 29/05/2012

 

Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 8558 del 29/05/2012

Le locazioni di immobili destinati all'esercizio di case di cura, stipulate prima dell'entrata in vigore dell'art. 52 del d.lgs. 23 maggio 2011, n. 79 (codice del turismo), non sono soggette alla durata minima novennale, prevista dall'art. 27 della legge 27 luglio 1978, n. 392, per le locazioni di immobili destinati ad uso alberghiero: sia perché l'attività ospedaliera non è assimilabile a quella alberghiera, sia perché l'equiparazione tra locazioni di immobili destinati ad attività alberghiera e locazioni di immobili destinati all'esercizio di case di cura, introdotta dal citato art. 52 del codice del turismo, non ha effetto retroattivo.

Stampa Email

eBook - manuali

Locazione - Locazione immobi urbani - Equo Canone - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Locazione - Locazione immobi urbani - Equo Canone - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati