• Banca Dati
  • Giurisprudenza (Cassazione - Consiglio nazionale forense)
  • Massime catalogate per materie/argomenti
  • Successioni mortis causa
  • Successioni "mortis causa" - successione testamentaria - forma dei testamenti - testamento olografo - sottoscrizione - Corte di Cassazione, Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 10065 del 28/05/2020 (Rv. 657760 - 01)

Successioni "mortis causa" - successione testamentaria - forma dei testamenti - testamento olografo - sottoscrizione - Corte di Cassazione, Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 10065 del 28/05/2020 (Rv. 657760 - 01)

Conferma ed esecuzione volontaria di disposizioni testamentarie nulle - Sottoscrizione apocrifa del testamento - Convalida - Esclusione - Fondamento.

L'art. 590 c.c., nel prevedere la possibilità di conferma od esecuzione di una disposizione testamentaria nulla da parte degli eredi, presuppone, per la sua operatività, l'oggettiva esistenza di una disposizione testamentaria che sia comunque frutto della volontà del "de cuius", sicché detta norma non trova applicazione in ipotesi di accertata sottoscrizione apocrifa del testamento, la quale esclude in radice la riconducibilità di esso al testatore.

Corte di Cassazione, Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 10065 del 28/05/2020 (Rv. 657760 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_0590, Cod_Civ_art_0602, Cod_Civ_art_0606

Stampa Email

Articoli collegati

eBook - manuali

puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati