Successioni "mortis causa" - successione testamentaria – Corte Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 17868 del 03/07/2019 (Rv. 654464 - 03)

Testamento in genere - disposizioni - a titolo universale e a titolo particolare (distinzione tra erede e legatario)

Criteri discretivi - Qualifica di erede universale nella scheda testamentaria - Sufficienza per derivarne la natura di successione a titolo universale in favore del beneficiario - Esclusione - Fondamento.

La qualifica di erede universale nella scheda testamentaria, associata all'attribuzione di un singolo bene o di un complesso di beni, pur potendo costituire un elemento valutabile ai fini dell'indagine diretta ad accertare l’eventuale intenzione del testatore di assegnare quei beni come quota del patrimonio, ai sensi dell'art. 588, comma 2, c.c., non giustifica, di per sé, l'attribuzione degli altri beni menzionati nel testamento e non attribuiti, occorrendo a tal fine che sia ricavabile dal complessivo contenuto del testamento una disposizione nell'universalità del patrimonio ai sensi dell'art. 588, comma 1, c.c.

Corte Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 17868 del 03/07/2019 (Rv. 654464 - 03)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_0457, Cod_Civ_art_0588

Stampa Email

eBook - manuali

Successioni "mortis causa" - successione testamentaria – Corte Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 17868 del 03/07/2019 (Rv. 654464 - 03) - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Successioni "mortis causa" - successione testamentaria – Corte Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 17868 del 03/07/2019 (Rv. 654464 - 03) - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati