• BANCA DATI
  • Giurisprudenza (Cassazione - Consiglio nazionale forense)
  • Massime catalogate per materie/argomenti
  • Successioni
  • Successioni mortis causa - disposizioni generali - accettazione dell'eredita’ - con beneficio d'inventario - effetti - in genere – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 4373 del 09/07/1980

Successioni mortis causa - disposizioni generali - accettazione dell'eredita’ - con beneficio d'inventario - effetti - in genere – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 4373 del 09/07/1980

Domanda di adempimento proposta dal creditore del de cuius - legittimazione passiva del chiamato all'eredità - successiva rinuncia all'eredita’ di quest'ultimo - legittimazione passiva - persistenza.*

Il chiamato all'eredità, che abbia accettato con beneficio d'inventario, assume la qualità di erede, e, pertanto, salva l'opponibilità del limite di responsabilità intra vires hertis, e legittimato passivamente alla domanda di adempimento proposta dal creditore del de cuius. Tale legittimazione non viene meno per il caso di successiva rinuncia all'eredità, tenuto conto che questa non e ammessa da parte di chi abbia già accettato, ancorchè con l'indicato beneficio. ( V 801/72, mass n 356969; ( V 1280/65; ( V 112/64).*

Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 4373 del 09/07/1980

 

Stampa Email

eBook - manuali

Successioni mortis causa - disposizioni generali - accettazione dell'eredita’ - con beneficio d'inventario - effetti - in genere – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 4373 del 09/07/1980 - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Successioni mortis causa - disposizioni generali - accettazione dell'eredita’ - con beneficio d'inventario - effetti - in genere – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 4373 del 09/07/1980 - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati