• Banca Dati
  • Giurisprudenza (Cassazione - Consiglio nazionale forense)
  • Massime catalogate per materie/argomenti
  • Famiglia - Minori
  • Delibazione (giudizio di) - sentenze in materia matrimoniale - emesse da tribunali ecclesiastici – Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 18695 del 22/09/2015

Delibazione (giudizio di) - sentenze in materia matrimoniale - emesse da tribunali ecclesiastici – Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 18695 del 22/09/2015

Eccezione di convivenza coniugale ostativa alla delibazione della sentenza di nullità del matrimonio - Natura - Eccezione in senso stretto - Fondamento - Conseguenze. Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 18695 del 22/09/2015

La convivenza triennale "come coniugi", quale situazione giuridica di ordine pubblico ostativa alla delibazione della sentenza canonica di nullità del matrimonio, essendo caratterizzata da una complessità fattuale strettamente connessa all'esercizio di diritti, adempimento di doveri e assunzione di responsabilità di natura personalissima, è oggetto di un'eccezione in senso stretto, non rilevabile d'ufficio, né opponibile dal coniuge, per la prima volta, nel giudizio di legittimità.

Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 18695 del 22/09/2015

 

, Legge 04/05/1983 num. 184 art. 6, Legge 25/03/1985 num. 121

Massime precedenti Conformi Sezioni Unite: N. 16379 del 2014 Rv. 631799

Stampa Email

eBook - manuali

puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati