Persona giuridica - pubblica e privata - in genere – Corte di Cassazione, Sez. U, Sentenza n. 5866 del 04/07/1987

Ente nazionale cinofilia italiana - persona giuridica pubblica - esclusione - conseguenze - controversia promossa dall'associato contro detto ente per denunciare la illegittimità di suoi atti o deliberazioni - giurisdizione del giudice ordinario - sussistenza.*

Giurisdizione civile - giurisdizione ordinaria e amministrativa - in genere.*

L'ente nazionale della cinofilia italiana (e.N.C.i.) la natura privatistica, e, come tale, è privo di potestà d'imperio. Ne consegue che la controversia promossa dall'associato contro detto ente, per denunciare l'illegittimità di suoi Atti o deliberazioni, si sottrae alla cognizione del giudice amministrativo e spetta a quella del giudice ordinario. ( V 1404/72, mass n 357995).*

Corte di Cassazione, Sez. U, Sentenza n. 5866 del 04/07/1987

 

Stampa Email

Articoli collegati

eBook - manuali

puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati