Persona giuridica privata – Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 3228 del 30/07/1957

Assemblea convocata dal presidente del tribunale - non reclamabilita del provvedimento - altri rimedi.

Il provvedimento con il quale il Presidente del tribunale ordina la convocazione dell'assemblea di una associazione, ai sensi dell'art 20, secondo comma cod. civ., non e soggetto a reclamo proposto avverso il provvedimento stesso non è idoneo a sospenderne l'efficacia. I soci possono eventualmente far valere le ragioni di irritualita del provvedimento in Sede di convocazione dell'assemblea, e, occorrendo, mediante l'impugnazione della deliberazione adottata.

Corte di Cassazione, Sez. 1, Sentenza n. 3228 del 30/07/1957

 

Stampa Email

Articoli collegati

eBook - manuali

puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati