notificazione - nullità - sanatoria – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 1990 del 29/01/2014

Notifica a mezzo messo del giudice di pace - Difetto di autorizzazione del capo dell'ufficio giudiziario - Inesistenza della notifica - Esclusione - Sanatoria - Condizioni. Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 1990 del 29/01/2014

In virtù dell'equiparazione funzionale tra l'ufficiale giudiziario ed il messo del giudice di pace (già messo di conciliazione), contenuta nell'art. 34 della legge 15 dicembre 1959, n. 1229, la notifica effettuata da quest'ultimo, in difetto assoluto dell'autorizzazione del presidente della corte d'appello, non è inesistente ma è affetta da nullità, sanabile non solo a seguito della costituzione della parte, ma anche in ogni altro caso in cui sia raggiunta la prova della avvenuta comunicazione dell'atto al notificato.

Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 1990 del 29/01/2014

 

Stampa Email

Articoli collegati

eBook - manuali

notificazione - nullità - sanatoria – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 1990 del 29/01/2014 - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

notificazione - nullità - sanatoria – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 1990 del 29/01/2014 - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati