riassunzione, in genere – corte di cassazione sez. 2, sentenza n. 4215 del 21/02/2014

Declaratoria d'incompetenza - "Translatio iudicii" - Necessità di rinnovata iscrizione a ruolo e tempestiva costituzione - Sussistenza. Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 4215 del 21/02/2014

iscrizione a ruolo - in genere. corte di cassazione sez. 2, sentenza n. 4215 del 21/02/2014

Nell'ipotesi in cui il giudice adito dichiari il proprio difetto di competenza, la "translatio iudicii" davanti al giudice competente esige che le parti si costituiscano, nuovamente, in modo tempestivo e rituale, provvedendo ad una seconda iscrizione a ruolo e rispettando i termini ex artt. 165 e 166 cod. proc. civ.

Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 4215 del 21/02/2014

 

Stampa Email

Articoli collegati

eBook - manuali

puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati