• Banca Dati
  • Giurisprudenza (Cassazione - Consiglio nazionale forense)
  • Massime catalogate per materie/argomenti
  • Civile e Procedura Civile
  • atti e provvedimenti in genere - forma - Deposizione testimoniale - Uso della lingua italiana - Necessità - Deposizione resa in lingua straniera - Valutabilità probatoria - Configurabilità - Condizioni - Fattispecie. Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n

atti e provvedimenti in genere - forma - Deposizione testimoniale - Uso della lingua italiana - Necessità - Deposizione resa in lingua straniera - Valutabilità probatoria - Configurabilità - Condizioni - Fattispecie. Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n

prova civile - documentale (prova) - scrittura privata - scritture di terzi - Deposizione testimoniale in lingua straniera - Traduzione in forma scritta in lingua italiana - Produzione - Valutabilità probatoria - Configurabilità - Condizioni - Fattispecie. Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 1608 del 24/01/2011

In tema di valutazione delle prove, l'art. 122 cod. proc. civ. che prescrive l'uso della lingua italiana in tutto il processo, non esonera il giudice dall'obbligo di prendere in considerazione qualsiasi elemento probatorio decisivo, ancorché espresso in lingua diversa da quella italiana, restando affidato al suo potere discrezionale il ricorso ad un interprete a seconda che sia o meno in grado di comprenderne il significato o che in ordine ad esso sorgano contrasti tra le parti. Ne consegue che il giudice del merito non può da un lato dichiarare nulla la deposizione testimoniale resa nell'unica lingua, nella specie l'inglese, conosciuta dal teste, in mancanza dell'interprete in udienza, e dall'altro non riconoscere alcun valore giuridico alla dichiarazione del teste tradotta in italiano, atteso che agli scritti provenienti da terzi può riconoscersi, ai sensi dell'art. 116 cod. proc. civ., valore probatorio indiziario, in concorso con altri elementi idonei a suffragarne l'attendibilità.

Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 1608 del 24/01/2011

 

Stampa Email

Articoli collegati

eBook - manuali

puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati