costituzione delle parti - dell'attore – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 2744 del 05/02/2008

Deposito in cancelleria della procura alle liti non in originale - Validità dell'atto di costituzione - Sussistenza - Criteri. Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 2744 del 05/02/2008

A norma dell'art. 165 cod. proc. civ., l'attore deve ritenersi validamente costituito in giudizio anche se, all'atto del deposito in cancelleria della nota di iscrizione a ruolo e del proprio fascicolo contenente la procura, quest'ultima non sia in originale; secondo l'art. 156 cod. proc. civ., infatti, non può pronunciarsi la nullità di alcun atto del processo, per inosservanza delle forme, se la nullità non è comminata dalla legge, e l'art. 125, secondo comma, cod. proc. civ. richiede soltanto, per la validità della procura, che questa sia stata rilasciata anteriormente all'iscrizione a ruolo, ma non anche che essa venga depositata in originale.

Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 2744 del 05/02/2008

 

Stampa