Competenza civile - competenza per territorio - soci e condomini – Corte di Cassazione, Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 17130 del 25/08/2015

Foro speciale esclusivo ex art. 23 cod. proc. civ. - Inderogabilità - Esclusione - Fondamento - Foro convenzionale stabilito dal regolamento di condominio - Ammissibilità. Corte di Cassazione, Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 17130 del 25/08/2015

In materia di competenza territoriale, l'art. 23 cod. proc. civ., che prevede per le cause condominiali il foro esclusivo del luogo in cui si trovano i beni comuni o la maggior parte di essi, è derogabile poiché non rientra nelle ipotesi di cui all'art. 28 cod. proc. civ., né il carattere esclusivo del foro stesso implica una diversa soluzione, sicché è valida ed efficace la clausola del regolamento condominiale che stabilisca un foro convenzionale per ogni controversia relativa al regolamento medesimo.

Corte di Cassazione, Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 17130 del 25/08/2015

 

 

Stampa Email

eBook - manuali

Competenza civile - competenza per territorio - soci e condomini – Corte di Cassazione, Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 17130 del 25/08/2015 - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Competenza civile - competenza per territorio - soci e condomini – Corte di Cassazione, Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 17130 del 25/08/2015 - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati