Accertamento tributario (nozione) – Cass. 12094/2019

Verbale di operazioni compiute redatto ex art. 24 della l. n. 4 del 1929 - Contenuto - Accesso mirato all'acquisizione di documentazione fiscale del contribuente - Indicazione dei documenti prelevati - Sufficienza - Rilascio di copia - Decorrenza del termine dilatorio di cui all'art. 12, comma 7, l. n. 212 del 2000 - Idoneità - Necessità dell'adozione di un successivo verbale di contestazione - Esclusione.

In materia di garanzie del soggetto sottoposto a verifiche fiscali, il processo verbale, redatto ai sensi dell'art. 24 della l. n. 4 del 1929, deve attestare le operazioni compiute dall'Amministrazione, sicché, nel caso di accesso mirato all'acquisizione di documentazione fiscale, è sufficiente l'indicazione, in esso, dei documenti prelevati, ferma restando la decorrenza del termine dilatorio di cui all'art. 12, comma 7, della l. n. 212 del 2000 dal rilascio di copia del predetto verbale, senza che sia necessaria l'adozione di un'ulteriore verbale di contestazione delle violazioni successivamente riscontrate.

Corte di Cassazione, Sez. 5 - , Ordinanza n. 12094 del 08/05/2019 (Rv. 653852 - 01)

Stampa Email

eBook - manuali

Accertamento tributario (nozione) – Cass. 12094/2019 - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Accertamento tributario (nozione) – Cass. 12094/2019 - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati