Cd. maggior PREU - Modifica introdotta dall'art. 15 d.l. n. 78 del 2009 – Cass. 14543/2019

Retroattività - Esclusione - Fondamento.

In tema di prelievo erariale unico (cd. PREU) sulle somme giocate mediante apparecchi da intrattenimento, ex art. 110, comma 6, T.U.L.P.S., nell'ipotesi di trasmissione in via telematica di dati di gioco difformi da quelli effettivamente realizzati, il concessionario di rete è responsabile per l'imposta evasa (cd. maggior PREU), ai sensi dell'art. 39 quater, comma 2, del d.l. n. 269 del 2003, conv. in l. n. 326 del 2003, nel testo introdotto dall'art. 1 della l. n. 296 del 2006 (nella formulazione applicabile "ratione temporis"), non potendo essere applicata retroattivamente la disciplina introdotta dall'art. 15 del d.l. n. 78 del 2009, conv. in l. n. 102 del 2009, in assenza di una specifica previsione in tal senso e non operando, peraltro, il principio del "favor rei", stante la natura non sanzionatoria del cd. maggior PREU.

Corte di Cassazione, Sez. 5 - , Ordinanza n. 14543 del 28/05/2019 (Rv. 654124 - 01)

Stampa Email

eBook - manuali

Cd. maggior PREU - Modifica introdotta dall'art. 15 d.l. n. 78 del 2009 – Cass. 14543/2019 - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Cd. maggior PREU - Modifica introdotta dall'art. 15 d.l. n. 78 del 2009 – Cass. 14543/2019 - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati