Repressione delle violazioni delle leggi finanziarie - sanzioni civili e amministrative - sopratassa – Cass. 14643/2019

Sanzioni per tardivo versamento - Entro i quindici giorni - Riduzione "secca" - Cumulabilità - Condizioni - Fattispecie.

Tributi erariali indiretti (riforma tributaria del 1972)

In tema di sanzioni per tardivo versamento - nella specie di accise su prodotti alcolici - la riduzione "secca" di un quindicesimo per ogni giorno di ritardo, cumulabile con quella di un ottavo nel minimo, è possibile, in forza del combinato disposto della norma rinviante di cui all'art. 13, comma 1, secondo capoverso, del d.lgs. n. 471 del 1997 (nel testo vigente "ratione temporis") e della norma rinviata di cui all'art. 13, comma 1, lett. a), stesso decreto (nel testo vigente "ratione temporis"), alle uniche condizioni che i crediti erariali siano assistiti da garanzia (reale o personale) e che il ritardo non sia superiore a quindici giorni.

Corte di Cassazione, Sez. 5 - , Ordinanza n. 14643 del 29/05/2019 (Rv. 654113 - 01)

Stampa Email

eBook - manuali

Repressione delle violazioni delle leggi finanziarie - sanzioni civili e amministrative - sopratassa – Cass. 14643/2019 - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Repressione delle violazioni delle leggi finanziarie - sanzioni civili e amministrative - sopratassa – Cass. 14643/2019 - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati