• Banca Dati
  • Giurisprudenza (Cassazione - Consiglio nazionale forense)
  • Massime catalogate per materie/argomenti
  • Procedimenti cautelari
  • Procedimenti cautelari - sequestro - custodia delle cose sequestrate - obblighi e diritti del custode - Corte di Cassazione, Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 5709 del 02/03/2020 (Rv. 657267 - 01)

Procedimenti cautelari - sequestro - custodia delle cose sequestrate - obblighi e diritti del custode - Corte di Cassazione, Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 5709 del 02/03/2020 (Rv. 657267 - 01)

Custode dei beni sequestrati - Legittimazione processuale - Limiti - Custode di beni ereditari - Pretese sui beni stessi da parte di terzi presunti legittimari - Legittimazione passiva del custode - Esclusione.

Il custode dei beni oggetto di sequestro giudiziario può stare in giudizio come attore o convenuto nelle controversie concernenti l'amministrazione dei beni, ma non in quelle che attengono alla proprietà od altro diritto reale degli stessi. Conseguentemente, il custode dei beni ereditari non ha legittimazione in controversia con la quale terze persone, assumendo la loro qualità di legittimari, facciano valere pretese sui beni stessi, incidendo siffatte pretese sulla titolarità di diritti reali, senza riferimento ai compiti di conservazione e di amministrazione del custode.

Corte di Cassazione, Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 5709 del 02/03/2020 (Rv. 657267 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_0536, Cod_Proc_Civ_art_100, Cod_Proc_Civ_art_521_1, Cod_Proc_Civ_art_676

Stampa Email

Articoli collegati

eBook - manuali

puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati