Pagamento degli assegni presso una filiale – Cass. Ord. 17592/2019

Titoli di credito - assegno pagamento bancario - Banca - Pagamento degli assegni presso una filiale - Trasmissione dei titoli alla filiale trattaria - Obbligo di celerità - Inadempimento - Conseguenze.

In tema di assegni bancari, l'istituto di credito è tenuto ad assicurare il necessario coordinamento organizzativo tra le filiali - le quali non posseggono una soggettività giuridica distinta da quella della banca di cui sono mere articolazioni - in modo da garantire un assetto coerente ed unitario nei rapporti esterni, assicurando la massima celerità delle comunicazioni in modo da contenere il rischio che, nel lasso di tempo intercorrente tra la presentazione del titolo ad una filiale e la sua trasmissione a quella trattaria, il correntista faccia venire meno la provvista necessaria per il pagamento dell'assegno, Ne consegue che il grave ritardo nell'esecuzione di quest'ultima operazione integra un comportamento colposo della banca, che può determinare un'indebita alterazione dell'ordine cronologico dei pagamenti ed ingenerare la responsabilità dell'istituto di credito per i danni arrecati.

Corte di Cassazione Sez. 1 - , Ordinanza n. 17592 del 28/06/2019 (Rv. 654426 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_2043

Stampa