Mutuo fondiario - contratto

Contratti in genere - invalidità - nullità del contratto - conversione del contratto nullo - mutuo fondiario - contratto - requisiti di forma "ad substantiam" - indicazione del valore del bene dato in garanzia - necessità - esclusione - fondamento. Corte di Cassazione Sez. 1, Ordinanza n. 29745 del 19/11/2018

>>> L'indicazione nel contratto di mutuo fondiario del valore del bene offerto in garanzia non assurge a requisito di forma prescritto "ad substantiam", non essendo previsto come tale dalla disciplina specifica di cui agli artt. 38 e 117 T.U.B. e non rientrando nell'ambito delle "condizioni" contrattuali di carattere economico. Ne consegue che la sua omissione non impedisce l'applicabilità del limite di finanziabilità, che è requisito di sostanza del contratto.

Corte di Cassazione Sez. 1, Ordinanza n. 29745 del 19/11/2018

Stampa Email

eBook - manuali

Mutuo fondiario - contratto - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Mutuo fondiario - contratto - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati